Comitato Scientifico: interventi congressuali LIO

Il 1° Congresso Nazionale della LIO dal titolo:  “LIPEDEMA: APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE E CENTRALITÀ DEL PAZIENTE” si è svolto a Roma il 23 Novembre 2019 ed è stato gemellato alla giornata di studio “LIPEDEMA: LA RICERCA AL SERVIZIO DEL PAZIENTE” svoltasi presso l’Università di Tor Vergata il 22 Novembre 2019.

Il nostro Comitato Scientifico è intervenuto in entrambe le giornate congressuali. 

DR. SANDRO MICHELINI – medico chirurgo, LINFOLOGO CLINICO, specialista in CHIRURGIA GENERALE E MANAGEMENT SANITARIO, RESPONSABILE UOS DI RIABILITAZIONE con comorbilità (rodi 1), OSPEDALE DELL’ORDINE MILITARE DEI CAVALIERI DI MALTA, SAN GIOVANNI BATTISTA DI ROMA, past PRESIDENT INTERNATIONAL SOCIETY OF LYMPHOLOGY E PRESIDENTE ITALF (ITALIAN LYMPHoEDEMA FRAMEWORK), relatore in numerosi congressi internazionali in linfologia, autore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche dedicate, docente in corsi di formazione in ambito linfologico e vascolare. executive editor di “european journal of lymphology” e “la linfologia italiana”.

Relazione 22 novembre: “Lipedema: la ricerca e le cure in Italia. Il riconoscimento della patologia”. 

****    ****    ****    ****

DR. MATTEO BERTELLI, medico chirurgo, specialista in genetica medica, presidente del GRUPPO MAGI, centro pilota per la diagnosi e cura delle malattie genetiche e rare con sede principale in trentino alto adige e sedi affiliate in ALBANIA, siberia e tanzania, VISITING PROFESSOR PRESSO UNIVERSITÀ DI KRASNOJARSK per la creazione di un laboratorio di ricerca per le malattie genetiche. All’interno di una delegazione di Allianz for Health Promotion, in rappresentanza di FederazioneSanità di Confcooperative, ha presentato una relazione dal titolo “The experience of MAGI in combating rare genetic diseases” all’università di ginevra. nel contesto internazionale il gruppo magi euregio ha costruito un CENTRO DI DIAGNOSTICA NON PROFIT A TIRANA (ALBANIA), un laboratorio di ricerca sulle malattie rare in siberia e sta costruendo un laboratorio presso la muhimbili university of health and allied sciences a dar es salaam (tanzania).

Relazione 22 novembre: “Genetics of lipedema: new perspectives on genetic research and molecular diagnoses”

****    ****    ****    ****

DR. MARINA CESTARI – medico chirurgo, LINFOLOGa CLINICO, specialista in angiologia medica, responsabile del Settore Linfologico del Servizio di Riabilitazione Territoriale USLUmbria2-Terni e del Centro Studi PIANETALINFEDEMA-Terni. formata nella Scuola Angiologica del prof. M.Bartolo (Roma) e quella Linfologica del Földi College (Hinterzarten-Germania) è membro del Comitato Esecutivo dell’EUROPEAN SOCIETY OF LYMPHOLOGY (responsabile scientifico del website), dell’Italian Lymphoedema Framework e del Collegio Italiano di Flebologia (Rappresentante ITA.L.F.), è socio dell’International Society of Lymphology. Ha fatto parte della Commissione Studio-Ricerca sul Linfedema del Ministero della Salute.

Relazione 22 novembre: “L’accoglienza del paziente con lipedema nel centro linfologico”. 

****    ****    ****    ****

DR. AGOSTINO BRUNO, medico chirurgo, specialista in CHIRURGia PLASTICa e ricostruttiva, ESPERTO NEL TRATTAMENTO CHIRURGICO DEL LIPEDEMA e nella CHIRURGIA PLASTICA POST BARIATRICA. alfiere del lavoro, dirigente medico presso uoc CENTRO GRANDI USTIONATI E CHIRURGIA PLASTICA dell’Ospedale S. Eugenio – asl roma 2. Consulente di ustioni pediatriche presso il Policlinico Gemelli e docente di perfezionamento sul Lipofilling presso l’università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. per la ricerca sul lipedema sta presentando un intervento su laser tightening con j plasma nel trattamento chirurgico del lipedema al congresso della FAT DISORDERS RESOURCE SOCIETY 2020 (rimandato per il covid) 

Relazione 23 novembre: “Chirurgia del lipedema: tecnologie disponibili, indicazioni al paziente, complicanze.”
Relazione 22 novembre, “La chirurgia del lipedema in Italia: tecniche, macchinari, approcci, anestesia e terapia del dolore.”

****    ****    ****    ****

DR. ANTONIO CLEMENTE. medico anestesista responsabile del CENTRO DI TERAPIA DEL DOLORE DELL’ISTITUTO DERMOPATICO DELL’IMMACOLATA IDI IRCSS. Anestesista nell’equipe lipedema del dr. Agostino bruno, ha maturato considerevole esperienza nel controllo del dolore post operatorio negli interventi di chirurgia del lipedema e nei blocchi periferici antalgici.  

Relazione 23 novembre: “Lipedema. Protocolli anestesiologici e terapia del dolore”

****    ****    ****    ****

DR. FRANCESCO GRECO, medico chirurgo, specialista in chirurgia generale, dottorato di ricerca in chirurgia dell’obesità e master in chirurgia estetica, RESPONSABILE UNITÀ CHIRURGICA CURA DELL’OBESITÀ E MALATTIE METABOLICHE DELLA FONDAZIONE POLIAMBULANZA DI BRESCIA, unità specialistica di chirurgia bariatrica e post bariatrica del rimodellamento corporeo dopo dimagrimento. dopo un soggiorno come visiting surgeon presso la clinica tedesca specializzata in chirurgia del lipedema lipedema LIPOCLINIC, ha avviato un percorso di TRATTAMENTO DEL LIPEDEMA presso la fondazione.

Relazione 23 novembre: “La chirurgia nel paziente obeso affetto da lipedema: bariatrica o liposuzione?” svolta presso il Congresso 

Relazione 22 Novembre: “Obesità grave, lipoipertrofia e lipedema: diagnosi differenziale” 

****    ****    ****    ****

Dr. ALBERTO ONORATO, phD, medico riabilitatore e neurologo, Direttore Sanitario e medico fisiatra presso Linfamed Srl, di Udine, dottore di ricerca in scienze e tecnologie cliniche, specializzato in fisioterapia, perfezionato in angiologia medica, con licenza per l’esercizio di linfodrenaggio manuale e terapia dell’edema e master in Clinica Linfologica, Chirurgia dei Linfatici e Microchirurgia.

Intervento dal titolo: “Terapia riabilitativa del lipedema in Friuli Venezia Giulia”

****    ****    ****    ****

Dott.ssa SARA MANTOVANI – FISIOTERAPISTA ESPERTA NEL TRATTAMENTO DEL linfedema e LIPEDEMA, trattamento scoliosi e deformità del rachide (MASTER ISICO in Riabilitazione dei pazienti affetti da patologie vertebrali e deformità vertebrali in età evolutiva e nell’adulto), terapia manuale nel CONCETTO MAITLAND. libera professionista presso STUDIOERRE FISIOTERAPIA. MEMBRO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO LIO LIPEDEMA ITALIA ONLUS. docente in corsi di bendaggio linfatico e linfodrenaggio manuale e con linforoll©. collabora con equipe specializzate in trattamento multidisciplinare del lipedema. membro AIFI (associazione italiana fisioterapisti) e membro del NIS LINFOLOGIA

Intervento dal titolo: “L’approccio fisioterapico al paziente con lipedema: peculiarità, problematiche e self management”

****    ****    ****    ****    

Dott. ROBERTO CANNATARO, nutrizionista. laurea in ingegneria chimica (vecchio ordinamento 2004). laurea in Scienze e tecnologie alimentari (2007), laurea in Scienze della Nutrizione Umana  (2009). iscritto al corso di laurea in medicina e chirurgia. diploma di allenatore di cultura fisica nabba. Master in “Advanced Nutrition and Supplementation” (Berkeley – California – USA). zone consultant e educatore alimentare nel tennis. relatore in numerosi CONGRESSI SULLA NUTRIZIONE UMANA. docente di dietologia, farmacologia, fisiopatologia, fitoterapia, nutrizione e integrazione nello spor, biologia, in numerosi CORSISEMINARIATTIVITÀ DIDATTICHE

Intervento dal titolo: ” Integrazione e supplementazione nel controllo dell’infiammazione del lipedema”. 

Ascolta il prof. Saverio Cinti in questa puntata di Ti vuoi bene, la web Tv della Salute degli Ospedali Riuniti Torrette di Ancona. 

prof. saverio cinti. medico chirurgo specializzato in medicina interna e anatomia patologica. Professore Ordinario di Anatomia e Direttore Ricerca Obesità Univpm Azienda Ospedaliero Universitaria “Ospedali Riuniti Ancona Umberto I – G.M. Lancisi – G. Salesi”. ricercatore su obesità e diabete con oltre 250 pubblicazioni scientifiche nella letteratura internazionale. tra le sue scoperte più significative quella di aver identificato una nuova proprietà fisiologica e reversibile delle cellule normali: la capacità transdifferenziativa. ha inoltre identificato i meccanismi cellulari che legano l’obesità al diabete di tipo 2. relatore in decine di conferenze internazionali, ha conseguito la medaglia blaise pascal dall’accademia europea delle scienze di bruxelles nel 2008 e il premio wassermann come migliore ricercatore europeo nel campo dell’obesità (liverpool 2008). il suo traguardo scientifico più importante è costituito dall’invito a tenere una conferenza sulla cellula adiposa a gotheburg nel 2006 da parte della fondazione nobel di stoccolma. 

Intervento dal titolo: “Obesità e la ricerca scientifica” nella trasmissione Ti Vuoi Bene.